Molte scuole hanno sviluppato un progetto educativo, pedagogico e pastorale; questi documenti sono testi generali che riguardano l’intera comunità educativa (studenti, genitori, insegnanti, membri del personale, gruppo dirigente). La carta de La Sauque è un impegno di tutti gli adulti che servono gli studenti delle scuole superiori che ci vengono affidati.

Insegnanti, educatori, membri del personale e il team di gestione non svolgono alcuna funzione di comando ma esercitano l’autorità giurisdizionale per far crescere ogni giovane.

Ogni adulto è lì per dare una mano ai giovani a lui affidati e per farli migliorare il più possibile.

Fondamentalmente, questa carta potrebbe essere riassunta e conclusa con questa magnifica preghiera del giovane re Salomone che non chiede né ricchezze né lunghi giorni ma implora l’Onnipotente in questi termini: “Dammi, Signore, un cuore intelligente.” (I Re III.8).

La struttura – Per un’educazione di successo

La Sauque è un luogo di vita tanto quanto una scuola; pertanto è normale che ciascun membro del personale dell’istituzione (personale amministrativo, insegnante, membro della comunità religiosa, personale di controllo, manutenzione e restauro) si impegni nei quattro punti essenziali di trasmissione di conoscenza, vita sociale, realizzazione personale e risveglio spirituale. Questi impegni che uniscono l’istruzione e le comunità delle scuole superiori contribuiscono al buon funzionamento della vita della casa. La carta così costituita stabilisce i principi fondamentali e le loro ancore nella realtà, che definiscono lo spirito dell’establishment.

Per quanto riguarda la trasmissione delle conoscenze, ci impegniamo a:
Ci impegniamo a creare il piacere di apprendere e comprendere.
Dai un gusto alla riflessione e affina il senso critico oltre la semplice acquisizione di metodi e tecniche.
Conservare come obiettivo fondamentale un’educazione all’autonomia.

Per quanto riguarda in particolare il know-how, ci impegniamo a:
• Lavorare in particolare nella direzione di un migliore controllo dell’espressione (scritta e orale).
• Sensibilizzare a un uso ragionato e critico dello strumento informatico.
Per quanto riguarda la vita sociale ci impegniamo a:
• Educare il rispetto per le persone e la parola degli altri, promuovendo l’accettazione delle fragilità e delle differenze all’interno dell’istituzione.
• Investire nella vita collettiva dello stabilimento e sensibilizzare all’armonia e alla bellezza dell’ambiente di vita.
• Assimilare le esigenze della vita in comunità (principalmente attraverso la vita del collegio e dall’attenzione prestata al rispetto di luoghi e attrezzature).
• Proporre periodi di silenzio e pausa intellettuale per favorire la costruzione di se stessi.
• Educare il significato e il valore della parola data.

Per quanto riguarda la realizzazione delle persone ci impegniamo a:
• Aiutare gli studenti a scoprire le loro capacità e a creare fiducia in loro stessi incoraggiando tutto ciò che dà senso e gusto alla vita (ad esempio organizzando gite scolastiche, attività sportive e culturali).
• Offrire a ogni studente un percorso di successo personale (grazie al B.D.I. animato da A.P.E.L.).
• Incoraggiare l’accompagnamento di ogni studente da parte di un gruppo di adulti (supporto personalizzato, progetti, tutoraggio, ecc.).
• Accettare diverse forme di intelligenza e differenze di livello attraverso un sistema di tutoraggio nello studio serale.
• Considerare che la valutazione deve essere impegnativa, regolare e rigorosa, che consente di dare uno sguardo importante al livello della pupilla, ma che questa assume il suo significato più essenziale solo nella prospettiva più ampia di progressione da un lato e costruzione della persona dall’altro.
• Rendere noti i vari settori presenti nell’istituzione (generale, tecnologico, preparazione all’istruzione superiore).

Per quanto riguarda la vita spirituale ci impegniamo a:
• Cercare di dare un senso di servizio e carità (pellegrinaggio del Rosario a Lourdes, azioni quaresimali, San Vincenzo de Paoli, Rocamadour).
• Incoraggiare un approccio spirituale (un’ora di cultura religiosa settimanale, incontri di testimoni).
• Accompagnare la vita cristiana (presenza della comunità domenicana, preparazione ai sacramenti, celebrazioni e servizi eucaristici settimanali, rosario).
• Celebrare insieme i punti salienti del calendario liturgico.

 


Lycée d’Enseignement Général et Technique de la Sauque 2 avenue de la Sauque 33650 LA BREDE
Tél : 05 56 20 26 26 Fax : 05 56 20 38 15 Mail : contact@lasauque.fr


MENTIONS LÉGALES    I    CONCEPTION : DIGITAL MATE